[GDR]Preghiere di fratello Leonardo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[GDR]Preghiere di fratello Leonardo

Messaggio  Leonardo.de.chenot il Ven Dic 13, 2013 8:24 am

A seguito della confessione, Leonardo avrebbe dovuto pronunciare per tre giorni il Credo nella cappella di San Benedetto.
Varcò la soglia di quel luogo sacro e in ginocchio pronunciò:

"Credo in Deum,
Altissimum Omnipotentem,
Creatorem caeli et terrae,
Inferos et paradisi,
Ultima hora animae judicem nostrae

Et in Aristotelem, prophetam,
Nicomaqui Phaetique filium,
Missum ut sapientiam et universi
Divas leges errantibus hominibus erudiret

Credo etiam in Christum,
Natum ex Maria et Ioseph,
Vitam dedit ut nobis paradisi viam monstraret
Sic, postquam sub Pontio passus est
Propter salutem
Nostram martyr perivit
Consecutus est Solem
Ubi Aristoteles ad Altissimi dexteram eum expectabat

Credo in Divinam Actionem,
Sanctam Ecclesiam aristotelicianam, romanam, unam et indivisibilem
Sanctorum communionem,
Peccatorum remissionem,
Carnis resurrectionem
Vitam aeternam. "


Ultima modifica di Leonardo.de.chenot il Gio Ott 09, 2014 1:25 pm, modificato 1 volta
avatar
Leonardo.de.chenot
Professore
Professore

Messaggi : 1959
Data d'iscrizione : 21.03.13
Località nei RR : Pavia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [GDR]Preghiere di fratello Leonardo

Messaggio  Leonardo.de.chenot il Sab Dic 14, 2013 9:30 am

Seconda giornata di penitenza per Leonardo.
In ginocchio pronunciò:

"Credo in Deum,
Altissimum Omnipotentem,
Creatorem caeli et terrae,
Inferos et paradisi,
Ultima hora animae judicem nostrae

Et in Aristotelem, prophetam,
Nicomaqui Phaetique filium,
Missum ut sapientiam et universi
Divas leges errantibus hominibus erudiret

Credo etiam in Christum,
Natum ex Maria et Ioseph,
Vitam dedit ut nobis paradisi viam monstraret
Sic, postquam sub Pontio passus est
Propter salutem
Nostram martyr perivit
Consecutus est Solem
Ubi Aristoteles ad Altissimi dexteram eum expectabat

Credo in Divinam Actionem,
Sanctam Ecclesiam aristotelicianam, romanam, unam et indivisibilem
Sanctorum communionem,
Peccatorum remissionem,
Carnis resurrectionem
Vitam aeternam. "
avatar
Leonardo.de.chenot
Professore
Professore

Messaggi : 1959
Data d'iscrizione : 21.03.13
Località nei RR : Pavia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [GDR]Preghiere di fratello Leonardo

Messaggio  Leonardo.de.chenot il Dom Dic 15, 2013 4:00 pm

Terzo ed ultimo giorno di preghiera per Leonardo:

"Credo in Deum,
Altissimum Omnipotentem,
Creatorem caeli et terrae,
Inferos et paradisi,
Ultima hora animae judicem nostrae

Et in Aristotelem, prophetam,
Nicomaqui Phaetique filium,
Missum ut sapientiam et universi
Divas leges errantibus hominibus erudiret

Credo etiam in Christum,
Natum ex Maria et Ioseph,
Vitam dedit ut nobis paradisi viam monstraret
Sic, postquam sub Pontio passus est
Propter salutem
Nostram martyr perivit
Consecutus est Solem
Ubi Aristoteles ad Altissimi dexteram eum expectabat

Credo in Divinam Actionem,
Sanctam Ecclesiam aristotelicianam, romanam, unam et indivisibilem
Sanctorum communionem,
Peccatorum remissionem,
Carnis resurrectionem
Vitam aeternam. "
avatar
Leonardo.de.chenot
Professore
Professore

Messaggi : 1959
Data d'iscrizione : 21.03.13
Località nei RR : Pavia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [GDR]Preghiere di fratello Leonardo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum