Battesimo di Aristotele

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Battesimo di Aristotele

Messaggio  Samuele il Mar Gen 21, 2014 9:18 pm

Padre Samuele era in sacrestia a finire di prepararsi, in attesa che arrivasse il battezzando, Aristotele, e Padre Franciscus, scelto da Aristotele come suo padrino.

Non appena fu pronto entrò nella chiesetta e giunse all'altare attendendo l'arrivo degli altri.
avatar
Samuele
Abate
Abate

Messaggi : 4370
Data d'iscrizione : 19.08.12
Località nei RR : Pavia (Ducato di Milano) Cardinale Inquisitore Italico - Arcivescovo di Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Aristotele il Mar Gen 21, 2014 9:39 pm

Aristotele, vestito di un umile saio scuro, entrò nella cappella a capo chino, ma non poté resistere all'impulso di alzare gli occhi e ammirare le volte affrescate e la vetrata colorata da cui si irradiava una luce viva e delicata al tempo stesso.
Ringraziando per il bel tempo, che pareva quasi una benedizione dell'Altissimo, Aristotele si fece avanti verso l'altare, fermandosi a pochi passi di distanza da Monsignor Samuele.


Eccomi, Monsignore - esordì - Giungo qui di fronte a Voi e all'Altissimo per ricevere il sacramento del Battesimo. Sono finalmente pronto.

E aggiunse: E se lo sono, è anche grazie alle Vostre lezioni.

Rimase in attesa delle parole del prelato, mentre entrambi attendevano l'arrivo del padrino. Un padrino d'eccezione: Padre Franciscus, dell'Ordine Francescano.

Aristotele
Visitatore
Visitatore

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 30.12.13
Località nei RR : Pisa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Franciscus_Bergoglio il Mar Gen 21, 2014 10:38 pm

Franciscus arrivò un po' trafelato alla cappella: aveva ricevuto l'invito ad essere padrino di un giovane Aristotelico Pisano che, fra le altre cose molto promettente a quello che aveva sentito dire, si era anche iscritto alla sua Mensa Francescana per essere aiutato quale giovane di Pisa... Giunto davanti ai già convenuti Padre Samuele e al battezzando Aristotele, disse:

Eccomi a voi e scusate il ritardo... Padre Samuele, lieto di vedervi in questa gioiosa occasione... Figliolo, bentrovato anche qui a Fornovo... Mi complimento per il progresso nello studio e sono orgoglioso di accompagnarti quale padrino nel tuo cammino di fede... Possiamo iniziare quando volete.

E si dispose a seguire la cerimonia.

_________________


Che l'Altissimo Vi conceda Pace e Bene secondo le necessità del Vostro cuore!
avatar
Franciscus_Bergoglio
Professore
Professore

Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 10.04.13
Località nei RR : San Miniato

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Aristotele il Mar Gen 21, 2014 10:50 pm

Aristotele vide arrivare Padre Bergoglio affannato, così lo salutò aiutandolo a riprendere fiato.

Grazie Padre per aver risposto alla mia missiva ed esservi presentato puntualissimo qui in cappella. Ora direi che siamo tutti pronti per cominciare.

Si girò quindi verso l'officiante, in attesa dell'inizio.

Aristotele
Visitatore
Visitatore

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 30.12.13
Località nei RR : Pisa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Samuele il Mer Gen 22, 2014 3:23 pm

"Molto bene, allora direi che possiamo cominciare"

disse Samuele mentre Aristotele e il Padrino prendevano posto.

"Fratelli siamo qui riuniti dinnanzi al Dio Aristotelico che è la Causa Finale del Mondo, verso cui tutto procede, per accogliere nella famiglia dei credenti, soli eredi della salvezza del Paradiso il nostro nuovo fratello Aristotele"

Rivolgendosi al giovane quindi chiese

"Aristotele, ti presenti tu con umiltà e cuore contrito di fronte alla Comunità dei Credenti rinunciando ai peccati commessi nella tua vita precedente per seguire con noi un cammino di redenzione?
Chiedi tu il battesimo nella fede Aristotelica ed accetti dunque il dogma e le regole di vita della Santa Chiesa Aristotelica? "
avatar
Samuele
Abate
Abate

Messaggi : 4370
Data d'iscrizione : 19.08.12
Località nei RR : Pavia (Ducato di Milano) Cardinale Inquisitore Italico - Arcivescovo di Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Aristotele il Mer Gen 22, 2014 9:03 pm

Alle domande dell'arcivescovo, Aristotele rispose così:

Sì Monsignore. Rinuncio ai miei peccati per accedere al sentiero che porta alla redenzione. Chiedo dunque di essere battezzato e giuro di accettare e seguire il Dogma della Santa Chiesa.

Aristotele
Visitatore
Visitatore

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 30.12.13
Località nei RR : Pisa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Samuele il Gio Gen 23, 2014 6:33 pm

Era il momento della lettura del Brano dal Libro delle Virtù. Samuele si avvicinò al leggìo, aprì il Libro alla pagina che aveva precedentemente segnato con un segnalibro, e cominciò a leggere....

"Dalla fine dei tempi:
“Gli chiesi ancora: “Il battesimo è il sacramento che sancisce l’ingresso di un uomo nella comunità dei credenti. Senza di esso, non vi è possibilità di accesso al Paradiso. Ma cosa ne è dei poveri bambini la cui vita finisce prima che abbiano la possibilità di essere battezzati?” Mi rispose: “Vi ho reso eletti alla vostra nascita, poiché tendete a Me naturalmente. Sono i vostri peccati ad allontanarvi dalla Mia divina perfezione.”
“Il battesimo permette alla virtù di riscattare il peccato, permette all’amore di vincere l’accidia. Un virtuoso non battezzato non vedrà cancellati i suoi errori, poiché non ho benedetto la sua entrata nella comunità dei Miei fedeli. Ma non credere che il fatto di essere battezzato ti autorizzi a peccare senza vergogna. Questo sacramento è solo il mezzo per vivere nella virtù. Ma tutti quelli che non sono stati battezzati, siano essi bambini o adulti, se non hanno assolutamente mai commesso peccati, potranno lo stesso accedere al Paradiso.”


Dopo aver chiuso il Libro delle Virtù, prese la pergamena con il testo del Credo, si avvicinò ad Aristotele e gliela consegnò, attendendo che recitasse il Credo.

avatar
Samuele
Abate
Abate

Messaggi : 4370
Data d'iscrizione : 19.08.12
Località nei RR : Pavia (Ducato di Milano) Cardinale Inquisitore Italico - Arcivescovo di Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Aristotele il Gio Gen 23, 2014 10:48 pm

Aristotele ricevette la pergamena direttamente dalle mani dell'Arcivescovo, la srotolo' e lesse:

Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

AMEN

Aristotele
Visitatore
Visitatore

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 30.12.13
Località nei RR : Pisa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Samuele il Sab Gen 25, 2014 1:03 am

Dopo il Credo, Samuele invitò il battezzando e il Padrino a raggiungerlo davanti al fonte battesimale



Poi prese un cero acceso e lo porse al Padrino dicendo:

"Padre Franciscus_bergoglio, vuoi essere tu luce di Aristotele, lungo il lungo e gioioso cammino verso Dio? "
avatar
Samuele
Abate
Abate

Messaggi : 4370
Data d'iscrizione : 19.08.12
Località nei RR : Pavia (Ducato di Milano) Cardinale Inquisitore Italico - Arcivescovo di Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Franciscus_Bergoglio il Sab Gen 25, 2014 9:04 pm

Franciscus aveva ascoltato le parole di Padre Samuele e aveva ripetuto mentalmente il Credo accompagnando il suo figlioccio... Poi Padre Samuele si era rivolto a lui e quindi aveva risposto:

Con tutto il cuore io lo chiedo e con tutte le forze mi prodigherò nell’assolvere questo compito che lei mi ha assegnato.

_________________


Che l'Altissimo Vi conceda Pace e Bene secondo le necessità del Vostro cuore!
avatar
Franciscus_Bergoglio
Professore
Professore

Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 10.04.13
Località nei RR : San Miniato

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Samuele il Dom Gen 26, 2014 1:47 am

Dopo che il Padrino ebbe pronunciato le parole di rito, Samuele continuò

"Che la luce del Creatore ti guidi in questa tua nuova vita nella fede che stai ora intraprendendo"


Poi si rivolse ad Aristotele


"Ora tocca la Sacra Acqua, questa limpida acqua laverà ogni tua colpa, purificando la tua anima.."
avatar
Samuele
Abate
Abate

Messaggi : 4370
Data d'iscrizione : 19.08.12
Località nei RR : Pavia (Ducato di Milano) Cardinale Inquisitore Italico - Arcivescovo di Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Aristotele il Dom Gen 26, 2014 12:01 pm

Aristotele si avvicinò alla vasca battesimale, vi immerse le mani e si fece il segno della croce. Poi rimase in attesa.

Aristotele
Visitatore
Visitatore

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 30.12.13
Località nei RR : Pisa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Samuele il Dom Gen 26, 2014 12:44 pm

Aspergendo l'acqua sul capo di Aristotele gli diede il benvenuto nella comunità Aristotelica

"con quest'acqua io ti battezzo, nel nome della Chiesa Aristotelica e dell'Altissimo, grazie all'intercessione dei Santi ed al Divino Amore.
Sei ora parte della Comunità dei Viventi, perché nel tuo cuore è certa la promessa della vita eterna.
Amen."


Prese poi il sigillo che donava a tutti i battezzati

"Io ti donerò, Aristotele, il sigillo dal quale verrai riconosciuto dal popolo come fedele aristotelico. "



Facendo il segno della benedizione si rivolse poi a tutti i presenti

"E con la benedizione dell'Altissimo. Andate in Pace"


avatar
Samuele
Abate
Abate

Messaggi : 4370
Data d'iscrizione : 19.08.12
Località nei RR : Pavia (Ducato di Milano) Cardinale Inquisitore Italico - Arcivescovo di Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Aristotele il Dom Gen 26, 2014 5:08 pm

Aristotele ricevette con commozione il sigillo direttamente dalle mani dell'Arcivescovo, e al termine della celebrazione si rivolse ad entrambi i prelati con queste parole:

Vi ringrazio di cuore per essere stati presenti qui oggi. Voi, Monsignor Samuele, mi avete introdotto alla comunità dei fedeli e per questo vi sarò eternamente grato. E Voi, Padre Franciscus, mi avete fatto l'onore di accettare l'incarico di guida spirituale, quale è il padrino di un battezzando. Che Dio vi benedica!

Ora non rimaneva altro che ritirare dalla segreteria il certificato di battesimo così da potersi iscrivere al corso di pastorale maxima.

Aristotele
Visitatore
Visitatore

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 30.12.13
Località nei RR : Pisa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Battesimo di Aristotele

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum