Funerale di Ladydiana

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Funerale di Ladydiana

Messaggio  Adhominem il Gio Mag 31, 2012 1:42 pm



Quel giorno le campane dell'abbazia suonavano a morto.
Una monaca cistercense era morta dopo settimane di agonia in ospedale. Una monaca la cui vita era stata breve, ma tutta donata al servizio del prossimo, sia presso la sua parrocchia di Montepulciano sia presso l'Abbazia di Fornovo.
Tutti avevano sperato in una sua guarigione e con grande dolore madre Adhominem si apprestava ora a celebrare il suo funerale. Dopo aver informato il vescovo Parideiii, anche lui sconvolto dalla perdita, si avviò lentamente in cappella per suonare le campane.
Gli altri cistercensi e gli amici della defunta serebbero presto arrivati.

Adhominem
Ritirati
Ritirati

Messaggi : 1726
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località nei RR : Gaeta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Marzia_ il Gio Mag 31, 2012 3:49 pm

Maria Grazia sentì le campane suonare a morto.
Suonavano per una persona tanto dolce e cara, LadyDiana, la piccola cresciuta a Palazzo Morosini, dolce fanciulla che stava ore ad ascoltarla, l'aiutava nelle funzioni religiose, e la seguiva dappertutto, come una figlia, con tanto affetto.
Maria Grazia, prima di avviarsi verso la cappella, chiamò tutti i parenti e amici di LadyDiana.


Venite all'abbazia presto! Si celebra il funerale della piccola Didi. Venite voi tutti che l'amavate, voi che sapete come era buona, e come si era dedicata con tanto amore alla sua vocazione sacerdotale nella Parrocchia di Montepulciano!

Poi si avviò verso la cappella dell'abbazia con l'animo muto, soffocando un singhiozzo.
avatar
Marzia_
Capo Portiere
Capo Portiere

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 20.03.11
Località nei RR : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  m.azzurra il Gio Mag 31, 2012 4:45 pm

M.Azzurra, con le lacrime agli occhi ricordando ladydiana con cui aveva diviso turni di lavoro all'abbazia,
ricordandone i momenti di gioia, si diresse verso la chiesa.

Una volta arrivata si inginocchiò e si mise a pregare in silenzio.

_________________

Vicario Generale Aggiunto - Vescovo di Mantua
avatar
m.azzurra
Monaca Capitolare
Monaca Capitolare

Messaggi : 2131
Data d'iscrizione : 10.02.11
Località nei RR : Aquileia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  lucas4 il Gio Mag 31, 2012 5:04 pm

Padre lucas4 corse da sorella Marzia con tristezza e dolore.
si inginocchio affianco a sorella Azzurra e si mise a pregare pensando i ricordi felici passati co LadyDiana.
avatar
lucas4
Deceduti
Deceduti

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 12.11.11
Località nei RR : Savona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  kalimero il Gio Mag 31, 2012 7:44 pm

"povera cara, così bella, così giovane..." - piagnucolava l'oblato entrando in chiesa.

_________________
avatar
kalimero
Monaco Capitolare
Monaco Capitolare

Messaggi : 1929
Data d'iscrizione : 01.10.11
Località nei RR : grosseto

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Marie_Elena_Isabella il Gio Mag 31, 2012 7:45 pm

Sorella Marie Elena entrò in cappella e si sedette nel penultimo banco in silenzio a pregare
avatar
Marie_Elena_Isabella
Ritirati
Ritirati

Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 25.09.11
Località nei RR : Silvi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  felce il Gio Mag 31, 2012 9:30 pm


Ansima. Poi sospira. Stringendo la mano nel palmo con vigore lancia un pugno contro il muro della sua dimora. I ricci coprono la sua fronte accigliata, restringe i denti e poi rilasciando il braccio sembra che la sua rabbia vien meno. Riapre lentamente la mano e nota le varie fratture sulle falangi del tarso.
Il dolore della perdita della figlia, l’ha colpito nell’organo più debole che l’uomo ha, quello che non può essere difeso con scudi o spade o altri armi da guerra... il cuore.

Addolorato. Guarda il cielo, è buio, le nuvole corteggiano una splendida luna, ma un po’ lontano c’è una stella. Massimo la guarda e esclama:

Oh.. Quella stella è sola.. in quel cielo.. e se forse fosse Diana?

Poi Desto, sofferma uno sguardo alle recente missive mandate dalla figlia, e una goccia calda di lacrima gli scende lentamente sul volto pallido e insicuro, vagliato dalle mille ansie e paure della futura vita.

Così in quella notte interminabile, dove le stelle non svanivano mai.. Io ero lì a cercare di non pensare........ eh si.. a volte nella vita bisogna evitare di pensare alle cose troppo dolorose per noi.. la peggior lama che un arma possa avere è sicuramente i ricordi.. Sono quelli che solo col tempo, un po’ si attenuano.


Ultima modifica di felce il Ven Giu 01, 2012 5:51 am, modificato 1 volta

_________________
avatar
felce
Novizio
Novizio

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 31.05.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  felce il Gio Mag 31, 2012 9:42 pm

Così, nell’ora della disperazione, Massimo incominciò a farsi forza con una medicina vitale, più forte di qualunque infuso o erba curante… Le preghiere.
Eh già!.. Si volle rivolgersi all’Altissimo, così si inchinò e incominciò a pregare di continuo, invocando l’Amore, la Forza e la Misericordia, tre aggettivi per identificare il sommo Aristotele.

Vide così anche la luna cedere alle prime luci dell’alba e i suoi occhi lucidi erano sempre più assopiti e stanchi.
Cadde in un profondo sonno, ma stavolta a svegliarlo fu il suono rimbombante di una campana.
Si aggiustò, cercò invanamente di costringere il suo volto a fare qualche sorriso, a pensare alla bellezza di questa vita ma non ci riuscì. Prese coraggio e si inoltrò verso l’Abbazia Cistercense di Fornovo, il traggitto a piedi e non a cavallo gli giovò e lo rese più sereno.

Era arrivato con qualche ora di anticipo. Voleva riabbracciare i suoi amici, familiari e tutte le persone che le volevano bene.


_________________
avatar
felce
Novizio
Novizio

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 31.05.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Baldovinosesto il Ven Giu 01, 2012 10:41 am

Nel silenzio dell' afflizione Padre Baldovino raggiunse la cappella per partecipare alle esequie della giovane consorella di cui era stato il confessore.

_________________
avatar
Baldovinosesto
Monaco
Monaco

Messaggi : 682
Data d'iscrizione : 20.02.11
Località nei RR : Siena

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Isadora il Ven Giu 01, 2012 2:49 pm

A capo chino, guardando solo i suoi passi trascinati verso quel momento di dolore, Isadora entrò nella cappella.
Non si sedette.
Rimase lì, in piedi, di lato alle panche, alzando solo lo sguardo verso l'altare, nella sommessa preghiera a Nostro Signore
.
avatar
Isadora
Deceduti
Deceduti

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 10.07.11
Località nei RR : Modena

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Ospite il Dom Giu 03, 2012 2:25 pm

Flavio arrivò al galoppo, da Arezzo, smontò da cavallo davanti all'Abbazia, era partito appena aveva saputo della ferale notizia, aveva galoppato a lungo e sperava di essere arrivato in tempo...entrò nella cappella, si guardò intorno, vide volti noti e meno noti, camminò lentamente al centro e si avvicinò alla piccola Didì, quella fanciulla che sembrava così fragile ma che dentro di se raccoglieva una gran forza d'animo quando era stata in vita...
Ma adesso non c'era più, davanti a lui nel suo pallore mortale sembrava quasi sorridergli, le prese una mano e mentre la guardava calde lacrime iniziarono a scendergli sul viso...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Ospite il Dom Giu 03, 2012 7:41 pm

Luca arrivò ad Arezzo per dare l'ultimo saluto a ladyDiana... non l'aveva mai conosciuta personalmente, ma avevo tanto sentito parlare di lei da amici e parenti... e non volle perdere l'occasione di dirle un ultimo ciao... Una volta all'abbazia, incontrò qualche conoscente, e si fermò un po' con loro, a parlare di LadyDiana... Poi entrò, prese posto nell'abbazia e inizio a fare una preghiera per la dama, scomparsa purtroppo troppo prematuramente...

Poi sollevò lo sguardo, guardò Didì, e una lacrima gli scese sul viso... Era una ragazza molto carina, e sembrava quasi sorridere, come se per lei, l'infausto avvenimento non fosse stato così doloroso, come lo era per noi che eravamo li a piangere il suo addio...

Le andò vicino, le accarezzò la mano, e le sussurrò poche parole...


Riposa in pace, lassù nel regno degli angeli...

Gli scese un altra lacrima, e poi si allontanò... sperando per lei, che la vita ultraterrena le riservasse belle sorprese...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Adhominem il Lun Giu 04, 2012 9:57 am

Madre Adhominem aspettò l'arrivo anche dei parenti e degli amici di Ladydiana, dopo di che, quando la cappella fu quasi piena, diede inizio alla cerimoia funebre.
Un coro triste e cupo accompagnava l'ingresso della bara.


"Dopo l'amicizia che ha ricevuto e che ha guidato la sua vita, accordale l'amicizia.
Dopo le pene e le lacrime che hanno offuscato la sua vita, illumina la sua strada per l'eternità.
Signore, rivolgiamo a Te le nostre speranze nel momento in cui scompare il corpo dell'amica che ci è cara.
Accordaci la speranza di rivederla presso Te per i secoli dei secoli."



Adhominem
Ritirati
Ritirati

Messaggi : 1726
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località nei RR : Gaeta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Ospite il Lun Giu 04, 2012 11:58 am

Luca Davide era appena giunto all'abbazia in sella al suo cavallo per poter essere di conforto al suo cugino e amico Felce, e a tutti gli altri che amavano la giovane Didi. Luca non l'aveva mai conosciuta bene ma volle stare accanto ai suoi cari in quel momento di terribile angoscia.

Il cavaliere smontò da cavallo e entrò silenziosamente nella cappella. La cerimonia era appena iniziata, quindi decise che avrebbe incontrato Felce soltanto dopo la funzione. Si sedette tra le ultime file col capo chino e il pensiero volto ad Aristotele, pregando affinchè vegliasse sull'anima della ragazza.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Marzia_ il Lun Giu 04, 2012 12:31 pm

Molti amici e parenti erano arrivati all'abbazia e si erano sistemati nella Cappella.
Sorella Maria Grazia seguiva la preghiera di Madre Adhominem e offriva questo sacrificio d'Amore per l'anima di Ladydiana… e per tutte quelle che hanno più bisogno di soccorso, affinchè L'Altissimo, Dio d'infinita bontà, voglia raddolcire le loro pene e concedere presto ad esse la liberazione e il raggiungimento del Paradiso Solare.
avatar
Marzia_
Capo Portiere
Capo Portiere

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 20.03.11
Località nei RR : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Ospite il Lun Giu 04, 2012 2:07 pm

Leila arrivò trafelata sulla soglia dell'Abbazia e non appena dentro scorse il feretro della piccola Didi una stretta al cuore e un nodo alla gola improvvisi le fecero rallentare il passo, la piccola Didi tanto dolce e carina dall'animo gentile era volata tra le braccia dell'Altissimo.

Continuò il cammino, cercando tra le persone il volto di colui che sapeva essere straziato dal dolore più profondo che un persona possa sopportare, la perdita di un figlio.
Eccolo la seduto consumato dal dolore con la testa china e i ricci che gli coprivano il volto, avrebbe voluto stringerlo e consolarlo, ma si avvicinò e si seddette al suo fianco, cercò la sua mano e la strinse, e nel silenzio consono al momento cercò di supportare il suo dolore.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  kali_ il Mar Giu 05, 2012 7:30 am

Madre Kali_, al rintocco delle campane si avviò alla Cappella, con la tristezza nel cuore di aver perso una sorella, aveva visto muovere i suoi primi passi in Abbazia con gioia e determinazione, tutti avrebbero certamente sentito la sua mancanza, ma ora dovevano pregare affinchè la sua anima raggiungesse ben presto il Paradiso Solare per vivere un'eternità di Pace.

Giunta in Cappella, si unì al canto del coro e prese posto
avatar
kali_
Deceduti
Deceduti

Messaggi : 2234
Data d'iscrizione : 12.07.11
Località nei RR : Guastalla

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Adhominem il Mar Giu 05, 2012 8:36 pm

Madre Adhominem accese una candela, il segno della Luce che serve a traghettare le anime verso il Sole, è un'opposizione alle tenebre della Luna.
"Fratelli, se siamo qui, è per circondare con la nostra amicizia la famiglia che è nella pena. E' anche per ricordarci che Dio si ricorda di tutto quello che c'è stato di bene nella vita della nostra sorella e per domandargli di farle una buona accoglienza.
ECCO IL SEGNO DELLA LUCE!"

Esclamò accendendo in silenzio, con la prima candela, le altre candele intorno alla bara.



"L'amicizia è la luce del mondo è la fiamma che riscalda il nostro cuore. Che rischiara ora la strada della nostra defunta amica perché la conduca subito al Regno di Dio! "


Madre Adhominem depositò nel cesto di vimini una croce di Aristotele.
"ECCO IL SEGNO DELLA FEDE!
Depositiamo questa croce aristotelica sulla bara.
Questa croce è il segno che collega Aristotele a Christos, che sia per voi di salvezza e di vita eterna"



Adhominem
Ritirati
Ritirati

Messaggi : 1726
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località nei RR : Gaeta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Adhominem il Gio Giu 07, 2012 2:34 pm

Di fronte alla bara c'era un cesto di vimini per raccogliere i doni dei parenti e degli amici della defunta.


"ECCO IL SEGNO DELL'AMICIZIA!" esclamò la monaca.
"Depositiamo questi doni sulla tua bara, segno della nostra amicizia, segno della nostra preghiera, segno del nostro cuore."

Madre Adhominem, dopo la croce depositata, si chinò per donare un ciondolo:
"Vi lascio in dono questo ciondolo raffigurante una chiave dorata perchè rappresenta il vostro duro lavoro per accogliere i visitatori dellabbazia; il colore dorato rappresenta il sole."


"Adesso gli amici della defunta possono lasciare i loro dono nel canestro dell'amicizia. Il contenuto verrà distribuito ai poveri dopo la cerimonia.
Chi vuole può avvicinarsi , lasciare il proprio dono e dire alcune parole."

Dopo di che, la monaca tornò a sedersi in attesa che tutti i fedeli interessati fossero intervenuti.

Adhominem
Ritirati
Ritirati

Messaggi : 1726
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località nei RR : Gaeta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Marzia_ il Gio Giu 07, 2012 3:03 pm

Sorella Maria Grazia aveva pregato con Madre Adhominem e con i fratelli al momento del segno della luce e della fede. Ora era il momento del segno dell'Amicizia e lei si avvicinò alla cesta che la celebrante aveva posto vicino alla bara e vi pose una copia del sacro Libro delle virtù.



Ti offro questo dono cara LadyDiana, ricordando quanto ci tenevi a studiare e ad imparare il libro sacro, per essere un buon sacerdote e servire l'Altissimo.
avatar
Marzia_
Capo Portiere
Capo Portiere

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 20.03.11
Località nei RR : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  lucas4 il Gio Giu 07, 2012 9:01 pm

Padre Lucas4 dopo Sorella Maria Grazia si avvicino alla cesta e lascio un quaderno di appunti .



Sono tutti i consigli che mi hai dato per accogliere al meglio i fedeli alla porta.

Mentre Padre Lucas4 lo posava nel cesto le lacrime scendevano dalle gote.
avatar
lucas4
Deceduti
Deceduti

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 12.11.11
Località nei RR : Savona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  m.azzurra il Ven Giu 08, 2012 9:26 am

Sorella M.Azzurra, dopo Padre Lucas, si avvicinò in silenzio con le lacrime agli occhi e
depositò nella cesta il suo dono simbolo della fede.




E disse:

Per te mia dolce amica riposa in pace, nel Paradiso Solare.




_________________

Vicario Generale Aggiunto - Vescovo di Mantua
avatar
m.azzurra
Monaca Capitolare
Monaca Capitolare

Messaggi : 2131
Data d'iscrizione : 10.02.11
Località nei RR : Aquileia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  kalimero il Ven Giu 08, 2012 12:09 pm

"Madre Diana ti dono questo mazzetto di ginestre - disse l'oblato compunto posando i fiori nella cesta -



sono i fiori di questo periodo che ho raccolto nel brullo campo, i fiori degli artisti, e mi ricordano molto te, hanno lo stesso colore dei tuoi capelli".

_________________
avatar
kalimero
Monaco Capitolare
Monaco Capitolare

Messaggi : 1929
Data d'iscrizione : 01.10.11
Località nei RR : grosseto

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Adhominem il Sab Giu 09, 2012 3:05 pm

Dopo aver atteso che tutti consegnassero i loro doni, madre Adhominem si alzò di nuovo per continuare la cerimonia.
"ECCO IL SEGNO DELLA MEMORIA!
La memoria di un'amica aristotelica che ci ha appena lasciati. Di una persona che aveva una storia, unica, con Dio. Che era circondato d'amore di Dio. Che ha fatto l'esperienza di quest'amore."


Gli occhi stavano diventando lucidi per la tristezza, ma riuscì a trattenersi per riprendere il discorso.
"Noi numerosi in questa cappella, siamo qui per prendere coscienza di questo legame d'amore che ci ha sempre collegati a Dio e che collega Dio a ciascuno di noi, in ogni istante.
La morte verrà per ciascuno di noi. Per gli uni presto, per gli altri più tardi. Per gli uni nella loro gioventù, per d' altri nella loro vecchiaia. Il Signore ci avverte: " Siate pronti, siate sempre pronti poiché non sapete né il giorno né l'ora".
Aristotele ci ha guidati e Christos ci invita a prendere esempio su lui, a trovare la nostra gioia di vivere per gli altri, amare come loro ci hanno amati.
La nostra presenza qui è preghiera. Invochiamo Aristotele che misuri i peccati della nostra sorella e che Christos interceda presso il Signore perché la riceva nel suo Paradiso."


Madre Adhominem prese dunque il libro sacro per leggere un passo dal Libro delle Virtù:

ARISTOTELE: “È semplice: esattamente come il matrimonio, la morte è un evento definitivo. Bisogna dunque prepararvisi con cura. Se c’è una vita dopo la morte, allora la vita che conduciamo prima della morte deve essere consacrata alla preparazione della vita dopo la morte. Esattamente come la nostra vita prima del matrimonio deve essere consacrata alla preparazione della nostra vita dopo il matrimonio.”
Epimanos: “Ho capito dove vuoi arrivare. Per te la morte non è altro che un passaggio che conduce a un’altra vita?”
Aristotele: “Sì, e la nostra vita presente deve essere consacrata alla preparazione di quella vita futura.”

"Prima di lasciare la cappella, diremo un ultimo addio alla nostra sorella.
Con rispetto ed affetto, l'affidiamo a Dio nella speranza di trovarci un giorno presso Lui."

La monaca fece quindi cenno all'assemblea invitandola al silenzio e alla meditazione.

Adhominem
Ritirati
Ritirati

Messaggi : 1726
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località nei RR : Gaeta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Marzia_ il Sab Giu 09, 2012 4:05 pm

Sorella Maria Grazia si schiarì la voce. L'emozione e il dolore le chiudevano la gola ma sentiva di dovere dire alcune parole che esprimessero il ricordo affettuoso che serbava nel suo cuore della cara amica, sorella e figlia LadyDiana.
Si alzò in piedi e parlò davanti alla folla di persone presenti, accorse per dare l'ultimo saluto alla sua piccola Didi.


Amica mia, Didi cara, tu sei scomparsa ma non perduta. Ricordo i lunghi pomeriggi in taverna al Sigillo di Aristotele, insieme a te. le liete, tranquille ore serene che abbiamo passato insieme.
Tu eri buona e accogliente, ad ognuno che entrava dicevi: "Benvenuto al Sigillo!" e subito lo facevi sentire a casa. La stessa cosa facevi qui in Abbazia, accoglievi le persone con la tua dolcezza, e subito chi varcava quella porta, anche nel rigido inverno, sentiva il tuo calore.
Ma un giorno, mi giunse la tristissima notizia della tua malattia, che fu per me un colpo inaspettato, perché fra noi era grande l'amicizia. Poi te ne andasti, dopo una vita breve ma intensa per la bontà e l'amore che hai dati.
Le tue ultime parole furono: "Non voglio deludere le persone a cui voglio bene". Tu non mi hai mai deluso, piccola Didi.
Vennero in molti qui a porgerti l'ultimo saluto, ad esprimere l'affetto più profondo a dimostrare quanto eri benvoluta.
Non ti ho perduta no, perché rimane uno spirituale arricchimento: il tuo prezioso insegnamento mi resta, con il ricordo delle doti umane. E mi resta l'amore che hai dato, alla città dov'eri nata, Arezzo, alla tua famiglia, i Morosini!
Adesso dormi il sonno eterno. Ora, a fatica trattenendo il pianto percorro qui in abbazia, quei luoghi che tu amavi tanto.
Che cara figlia che fosti, cara Didi... addio!
avatar
Marzia_
Capo Portiere
Capo Portiere

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 20.03.11
Località nei RR : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Funerale di Ladydiana

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum